Smart Cities: le città diventano intelligenti

SINOSSI

Migliorare la qualità della vita è uno degli obiettivi primari del genere umano. Considerato che il 51% della popolazione mondiale vive nelle città (e il tasso è in vertiginosa crescita), migliorare queste ultime ne incrementa il tenore di vita. Questo significa prestare sempre più attenzione ai bisogni dei cittadini e gestire oculatamente le risorse in maniera sostenibile.
Per valutare la qualità delle aree urbane possono essere usati alcuni indicatori come: quantità e qualità abitativa, superficie delle aree verdi, gestione del ciclo dell’acqua, dell’energia e dei rifiuti, mobilità, infrastrutture di comunicazione, offerta di servizi al cittadino, ecc.
Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione sono considerate di fondamentale importanza per supportare il processo di trasformazione dei nuclei urbani verso un nuovo modello, la “città intelligente” (smart city). Benché non ne esista ancora una definizione formale, quella che ne dà Wikipedia è certamente tra le più condivisibili. Per città intelligente “si suole indicare tipicamente un ambiente urbano in grado di agire attivamente per migliorare la qualità della vita dei propri cittadini. La città intelligente riesce a conciliare e soddisfare le esigenze dei cittadini, delle imprese e delle istituzioni, grazie anche all’impiego diffuso e innovativo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, in particolare nei campi della comunicazione, della mobilità, dell’ambiente e dell’efficienza energetica…..”.
La conferenza sarà finalizzata a illustrare il ruolo delle tecnologie dell’Informazione e della comunicazione nello sviluppo delle città intelligenti mostrando anche alcuni esempi concreti di municipalità che stanno operando in questa direzione.

VIDEO