Metti un gatto nella cellula

SINOSSI

Le cellule sono piccole, lo sanno tutti, ma quanto piccole? E gli oggetti, il DNA, le proteine, i metaboliti che stanno dentro le cellule, sono ancora più piccoli (ovvio, visto che stanno dentro) ma quanto più piccoli?

Il mondo cellulare è molto diverso da quello che noi viviamo nella quotidianità. Tuttavia è possibile figurarcelo, grazie ad una gran mole di dati ottenuti sperimentalmente negli ultimi 20 anni ed alle tecniche di visualizzazione sviluppate nel mondo del cinema e dei videogiochi.

Per riuscire ad avere un’idea delle dimensioni relative dei componenti cellulari, abbiamo escogitato un trucco, semplice ma efficace: una scala percettiva il cui metro di misura è il gatto.

Utilizzando il gatto (rimpicciolito di dieci milioni di volte), possiamo avere una comprensione diretta delle dimensioni di tutto ciò che si trova nelle cellule e, di conseguenza,  possiamo interpretare gli eventi biologici anche in termini di dimensioni.

VIDEO