La scoperta del bosone di Higgs ad LHC

SINOSSI

Un viaggio a ritroso nel tempo alle origini del nostro universo

ll Large Hadron Collider (LHC) è un colossale strumento scientifico attualmente in operazione al CERN di Ginevra. È un acceleratore di particelle concepito e realizzato per cercare risposte ad alcune delle più importanti questioni della fisica moderna: l’origine della massa, la natura della materia oscura che tiene insieme le galassie, le condizioni dell’unificazione delle interazioni fondamentali della materia. La risposta ad alcune di queste domande potrebbe rivoluzionare la nostra attuale visione dell’ universo. Le collisioni ad altissima energia dei fasci di protoni di LHC permettono di produrre in laboratorio condizioni simili a quelle dell’ Universo primordiale. È il meccanismo che permette ai ricercatori di cercare nuove particelle sfuggite finora a tutte le ricerche. È il caso del bosone di Higgs, la più elusiva delle particelle elementari, la cui scoperta è stata annunciata recentemente dagli esperimenti ATLAS e CMS. Guido Tonelli ripercorrerà le tappe principali che hanno portato a questo importante risultato.

tonelli1

tonelli2

tonelli3
LHC, il Large Hadron Collider, ed i due giganteschi rivelatori ATLAS e CMS.
VIDEO